PERICOLOSITA’ PER TIPO DI UTENTE
Sono state individuate nei neonati, bambini, persone vulnerabili o con disabilità le tipologie di utente per cui si individuano rischi (neonati, bambini, persone vulnerabili o con disabilità). Dove possibile si consiglia di applicare il seguente pittogramma:

RISCHI DA CONTATTO CHIMICO
A seguito delle numerose richieste di chiarimento, è stata redatta questa circolare che comunica la Politica della G and S relativa ai metalli presenti nei propri prodotti. La norma di riferimento a livello europeo sull’uso del nichel è il Regolamento Europeo 1907/2006 – REACH – e integrazioni, il quale stabilisce che valori corretti di rilascio del nichel sono entro il limite 0,5 microgrammi/cm2/settimana per i prodotti che vengono a contatto con la pelle con uso prolungato. Da un punto di vista tecnico sono interessate tutte le leghe con presenza di nichel, ed è il caso soprattutto di quelle usate per produrre gioielli e loro parti in oro bianco.

A FRONTE DELLE DICHIARAZIONE DEI FORNITORI
si attesta che le lavorazioni effettuate presso la G and S srl sono eseguite sono in regola con la norma tecnica EN 1811:2011 ovvero:

  • Sono utilizzate leghe nickel free;
  • Le leghe di Nikel sono sostituite da un trattamento galvanico di rodiatura tale da impedire il rilascio delle eventuali micro impurezze di nichel per almeno due anni dall’acquisto (infatti le prove a cui vengono sottoposti i gioielli sono sia l’abrasione, cioè l’usura, che il rilascio).

PRODOTTI A MAGAZZINO
Per i prodotti rimanenti sono state utilizzate le seguenti soluzioni:

  • La rodiatura o trattamento galvanico equivalente in modo tale da non permettere il rilascio del nichel;
  • Sono stati fusi per recuperare l’oro o l’argento puro.

INOLTRE
In conformità alla REACH si conferma l’assenza di cadmio e piombo

RISCHI FISICI
Attraverso controlli di qualità in process e durante le verifiche di qualità l’Organizzazione cerca di minimizzare i rischi da contatto fisico del prodotto finito. Tale controllo è pianificato nelle istruzioni di controllo

RISCHI DI PERICOLI DERIVANTI DA PROCESSI NON CONFORMI DI PRODUZIONE
Non conformità derivanti da errori o processi non conformi di produzione possono essere così classificati:

  • Errori di trasferimento metalli in galvanica. Il metallo non depositato o male depositato sulla superfice si presenta visibilmente non conforme e viene gestito come non conformità e rilavorato in successivo processo
  • Tagli della catena: Il prodotto non può essere gestito per la produzione e rinviato a fusione
  • Trattamenti superficiali: Non possono raggiungere caratteristiche tali da poter rendere pericoloso un prodotto finito
  • Saldatura di componenti: Viene effettuato un controllo prima nel laboratorio del terzista e poi presso il laboratorio Qualità. L’analisi dei rischi non individua comunque rischi da eventuali catene spezzate se in possesso di tipo di utente adeguato
  • Confezionamento: le tipologie di confezionamento possono essere le seguenti.
    • Catene legate in fasci
    • Imbustate singolarmente in sacchetti di nailon trasparenti
    • Confezionate singolarmente in bustine in cartone
    Le tipologie di confezionamento rendono ispezionabile e sicuro il prodotto finito da eventuali rischi contro il consumatore (ad empio corpi estranei) o i successivi pakaging.
  • Errori di settaggio impianto di produzione: Il prodotto finito non rispetta i requisiti del cliente ed eventuali prodotti non riuscirebbero a passare il controllo qualità
  • Pericoli microbiologici: L’Organizzazione ha stabilito politiche di disinfestazione, sanificazione e pulizia sia dei locali che rivolte al personale (Sanificazione delle mani ripetute durante l’ingresso e l’uscita dagli impianti oltre ad l’imposizione deluso di mascherine). Sono inoltre attive le procedure nel caso che a qualche risorsa umana venga riscontrata un’infezione Sars-Covid 19

NUOVI PRODOTTI
Eventuali nuovi prodotti avranno una separata valutazione del rischio a garantire la mitigazione di qualsiasi rischio a danno del consumatore finale


GandS s.r.l

 via P. Calamandrei, 101/11 - 52100 Arezzo ITALY  P.IVA 02005910514  Tel 0039 (0) 575 350744  Fax 0039 (0) 575 353050  info@gandssrl.com